lapergolaarte.it

le immagini della premiazione 2018

Premio Letterario Lilly Brogi La Pergola Arte X Ed.

Auditorium Ente CRF 27 ottobre 2018

La premiazione della X edizione oltre la presenza della giuria e dei letterati provenienti da molte parti d'Italia ha visto protagonisti il maestro Fabrizio De Vincenzi che si è esibito all'organo con 3 brani di musica classica, la mostra "Armonie" delle opere del pittore fiorentino Roberto Greco e del fine dicitore Daniele Ambrosini. Un doveroso ringraziamento va a tutti i partecipanti ed a coloro che hanno contribuito alla buona riuscita del evento. 

Vedi Evento

I Risultati della X edizione del Premio Letterario

27 ottobre 2018 Auditorium via Folco Portinari, 5 rosso Firenze

L'elenco dei premiati della X Edizione
SEZIONE A Poesia
1° premio: Rocco Pagliani
2° premio: Maciej Durkiewicz
3° premio: Dante Pastorelli
Finalisti: Gino Ghioni, Giovanni D’Elia, Gabriella Picerno, Fausto Marseglia.
SEZIONE B Raccolte Poetiche
1° premio ex-aequo a Renzo Piccoli con “Complanare Est - Ovest “ Albatros Edizioni
1° premio ex-aequo a Evaristo Seghetta Andreoli con “Morfologia del dolore” Interlinea Edizioni
2° premio a Caterina Uricchio con “Il Silenzio dei Contadini” Youcanprint
3° premio a Gabriele Lastrucci con “Contro – Verso” Claudio Martini Editore
Finalisti: Paola Carmignani “L’azzurro dentro” Pegasus Edition, Gabriella Paci “Onde mosse” Effegi Edizioni, Gianfranco Gaddi “Peregrinando nei pensieri”, Antonio Cerquarelli “Un fremito di verdeluna” Edizione Il Sanguerone.
SEZIONE C Narrativa
1° premio: Giovanna Potenza con “Ai miei occhi”
2° premio: Ester Cecere con “Mani Preziose”
3° premio: Alessia Tagliabue con “Oltre il Mediterraneo”
Finalisti: Giuseppe Mazzantini racconto “Il ponte del diavolo”, Ivana Saccenti racconto “Continua tu…”
SEZIONE D Saggistica
1° premio: Rino Fruttini con ”Caro Vittorio ti scrivo” Albatros Edizioni
2° premio: Giuseppina Mellace con “L’oro del Duce” Newton Compton Edizione
3° premio: Andrea Salmaso con “Aritmetica” Edizioni Libreria Progetto Padova
Finalisti: Claudia Villero “Confessioni alla corte deiTudor” Albatros Edizioni, Leo Ferrante “Leader si diventa”, Giovanni Adducci "Un garibaldino a casa Giacometti" Palombi Editore.
SEZIONE E Libri di letteratura
1° premio ex-aequo a Mario Filocca con “Anche gli uomini sognano” Albatros Edizioni
1° premio ex-aequo a J.C. Casalini con “Generazione Arcobaleno”
2° premio: Claudio Crepaldi con “Perché?” CTL Editore
3° premio: Edward P. Carrino con “ Il Segreto del volo” Europa Edizioni
Finalisti: Maria Cristina Perilli “Mio padre non era bello come Richard Gere”, Giovanni Tavcar con “Armonici Cromatismi emozionali” Il Convivio Editore, Alberto Frasher con “La quinta” Europa Edizioni.
SEZIONE F EBook
1° premio: Mauro Montacchiesi “Humanae Historiae” Aletti Editore
2° premio: Alberto Tomiolo “Clinamen” Campanotto Editore
3° premio: Marco Giuliani con “Oh, mia patria” Aletti Editore
Finalisti: Daniele Ciccotti “Baci da Draghi”.
 
Premi speciali:
Zaira Sellerio con “Dal profondo del cuore” Antonio Mancini Editore
Emanuele Corocher “Morire a Marcinelle. Storia di un minatore italiano”.
Elisabetta Ricci “Le donne di scuola sono tutte belle” Albatros Edizioni.
Lucia Ventrone “Le ali della prigione” Albatros Edizioni.
Alessio Vannini con “Il Mostro della camera” Vertigo Edizioni.
Caterina Gianuizzi con “Gli speroni d’oro” Aletti Editore.
Denata Ndreca con “Senza paura” Scribo Edizioni.
Giulia Fera e Francesco Testa "Veleni e verità" Graus Editore.
Dora Pergolizzi con “Ombra è tornata… ed altre storie”.
Beatrice Uccello, Augusta Romoli, Carmelina Rotundo, Daniele Ambrosini.
Vedi Evento

Muta di Simona Mostrato e Arte sorgiva di Gibro Gino Broletti

Palazzo del Pegaso 23 Ottobre 5 Novembre 2018

Nelle due mostre che si svolgeranno nel palazzo del Pegaso sede del Consiglio Regionale della Toscana il prossimo 23 ottobre 2018 vi sono due artisti e due generazioni a confronto. La prima artista è Simona Mostrato napoletana e dalla sua città porta l’esuberanza della colorazione mediterranea abbinata alla tematica della donna con tutte le sue problematiche di vita. L’artista si sente “Muta”, che è il titolo della sua mostra, davanti alle molteplici situazioni che la donna incontra in ogni parte del mondo e la sua denuncia, essendo pittrice, la indica con il suo mezzo più idoneo la pittura. Quello della Mostrato è una pittura pesante che fa riflettere lo spettatore sui particolari che l’artista ci mostra e mette in evidenza. Nel quadro La Dama del Fragolino si può notare lo sguardo dilatato e perso della signora nel sorbire quel nettare che da ristoro e gli fa dimenticare i particolari di una vita vissuta drammaticamente. Altrettanto drammatica è la figura della Muta che con un solo occhio scoperto, l’altro è come velato dai ricci capelli, ci fa intuire da moderna sfinge la sofferenza che prova nel non poter denunciare tutto ciò che giornalmente la ferisce. Mostra interessantissima di una pittrice di forte carattere e con una colorazione estremamente contrastata rinnova nella mente la tragedia greca della quale risente per l’arcana vicinanza di territorio e che propone per scuotere le coscienze talvolta distratte di chi ben vivendo sorvola sull’umanità ferita e sui fatti negativi che colpiscono la donna in particolare. La seconda mostra dal titolo “Arte sorgiva” è quella di un autore fiorentino Gino Broletti in arte Gibro che ci trasporta con spontaneità nella sua polla espressiva mostrandoci la degradazione del pianeta terra. Anche questa è una mostra pittorica di denuncia dove fra cielo terra e mare si innesca un meccanismo di egoistico degrado che porta l’uomo verso la distruzione del suo pianeta; il pianeta meraviglia in quanto è culla attiva per l’armonia delle creature animali delle creature vegetali e degli esseri viventi in genere. L’artista che ha un grande curriculum pittorico e di frequentazioni con famosi colleghi fiorentini qui si distingue per l’esplosione del suo passaggio stilistico dal figurativo all’informale mantenendo pur sempre un grande afflato di forme e cromie.

Vedi Evento

I più bei libri del Premio 2018

Premiazione 27 Ottobre 2018

Civiltà contadina di Caterina Uricchio. Poesie meravigliose dedicate alla antica città di Matera, alla pace, alla terra del Sud dimenticata, al dolore, al colore di tutto un meridione in fermento ed alla tanta speranza di giorni migliori. Liriche intervallate dalle prose trasmesse oralmente con la tutta veridicità che possiedono i detti popolari.
La vita è amore di Mauro Montacchiesi. Vivere la vita appieno nelle grandi e piccole soddisfazioni che la frenesia di una mente occupata alla ricerca delle massime espressioni del bello può concepire. Il poeta si pone sempre come traguardo un’alba che teme i primi raggi di sole ma che conquista il giorno che segue.
Sotto bella menzogna di Francesco Gallina. Nella saggistica di questo libro l’autore si esprime ponendosi come nuovo interprete dell’opera dantesca entrando nello studio teologico nel periodo storico in cui visse Dante Alighieri.
Tris di coppie di Pietro Verzina. Esaminare il mondo attraverso tre campioni di coppie, un filo che lega indissolubilmente la coppia con l’uniformità e la ripetizione che fanno in astratto un copione già scritto esauribile solo nella morte.
Quel grattacielo nel bosco di Fabio Clerici. L’autore ci introduce in un mondo che attraverso scenari simbolici ci fa vivere “una montagna interiore” che noi tutti possediamo metaforicamente e che fa comunicare con il bello insostituibile della vita.
Morfologia del dolere di Evaristo Seghetta Andreoli. Libro di grande emotività sorprendente perché trasmette con velocità il crogiuolo creativo. È il mistero che attanaglia la mente del poeta che risolve addensando il passaggio terreno in un sogno convulso ed inquietante prima e dopo “Il Nulla”.
Villa Sofia di Enrico Casartelli. L’autore si cimenta in un romanzo che segue molteplici situazioni di luoghi e di sentimenti.
Lacrime di memoria di Alessia Tagliabue. Romanzo storico ben strutturato da una talentuosa giovanissima autrice.
Gli sproni d’oro di Caterina Gianuizzi. Poesia che evoca riflessioni e situazioni, libro di grande impulso intimistico che si esplica mirabilmente nelle tre virtù la fede, la speranza e la carità.
Aritmetrica di Andrea Salmaso. L’autore osserva con pertinenza come fino dall’antichità i greci da lui menzionati conoscessero i segreti delle relazioni aritmetiche nel libro esposte. Inventore e scopritore è dunque l’autore di questo bellissimo libro di saggistica.
L’oro del Duce di Giuseppina Mellace. La scrittrice risponde mirabilmente alle domande che hanno sempre tormentato i seguaci delle vicende storiche della Seconda Guerra Mondiale. Romanzo storico di notevole eleganza.

Origine di Luz Marina Aguzzoli con illustrazioni di Francesco Farolfi Aletti edizioni, la poesia vive momenti di gioia e gloria portando alla luce pensieri, persone amate, la pace, la natura e la sofferenza che si intersecano nell'arte. Arte e poesia espressioni intense alle quali l'umanità si rivolge per essere sicura di esistere. 

Armonici cromatismi emozionali di Giovanni Tavcar. L’amore dei protagonisti del libro si svolge fra percorsi appassionati con sottofondi emotivi che solo la musica sa elargire. L’autore ne sente il retaggio e coinvolge il lettore in un infinito sottofondo musicale che attraversa tutto il romanzo.
Mastro Titta vs Robert Greene Elliott di Giovanni Adducci. Lo scrittore ci porge l’antico dilemma che investe il delitto e il castigo e ci immette storicamente nella valutazione dei “Delitti e delle pene” con la nostra moderna sensibilità.
Un Garibaldino a casa Giacometti di Giovanni Adducci. Solo un grande italiano in questo caso grande romano si cimenta in una storia particolarmente interessante come la difesa di Roma del 1849. La figura di Giuseppe Garibaldi si staglia nitida in un casale strategico di proprietà di antenati dell’autore.
Francesca la dama degli alberi di Arianna Chiellini Tassisto. E’ l’adolescenza di una ragazza ospite di un collegio che in situazioni sgradite riesce ad realizzarsi grazie ad un amore impossibile ed alla intrigante presenza di alberi secolari.
Dopo un lungo silenzio di Paolo Cattolico. Scrittore che ha una qualità creativa importante e che possiede il dono di creare rare atmosfere poetiche incontrandole nella comune realtà giornaliera.
Occhio di bue di Giovanna Sale. Affreschi di eterogenea bellezza che denotano l’inizio di una fulgida carriera letteraria.
Deep desire di Giovanna Sale. Romanzo che puntualizza la passione di un incontro fugace di due innamorati fino a trasformarsi in una travolgente passione.
Morire a Marcinelle di Emanuele Corocher. Lo scrittore sottolinea in questo libro la deferente partecipazione d’amore dovuta a tutti gli emigranti economici che mettono in gioco la loro vita in un gorgo più grande di loro. Libro scritto per tutti coloro che affrontano questo tipo di sofferenze.
Un posto per Victoria di Veronica Evangelisti. Lessico familiare vivo ed avvincente un opera prima di sicuro valore.
Er domani di Benedetto Alessandri. Romanzo fantasy coadiuvato da sentimenti di grande umanità.
La villa medicea di Poggio a Caiano di Guido Galetto. Libro di ricerca artistica che offre una ventaglio di argomenti poco trattati e denota la stretta simbiosi tra l’Atene degli Acciaiuoli e la Firenze dei Baciocchi Bonaparte. 
 
Vedi Evento

Racconti di Viaggio di Umberto Allori

Inaugurazione ore 18 Sala Chiostrini via della Dogana, 3R

Firenze 14-19 Maggio 2018 Complesso della Basilica di S. Marco

Un percorso lungo una vita quello di Umberto Allori che ha girato in lungo e in largo il globo terrestre e che ha cristallizzato in opere di spontanea bellezza, di una notevole forza cromatica e di sintesi di segno che faranno parte di questa mostra personale dedicata ai suoi "Racconti di Viaggio". Mostra affascinante di un artista che ha raccolto la sfida di una espressività moderna fin dagli esordi allontanandosi dal patrimonio della tradizione livornese per abbracciare con forza una via espressiva più vicina a i suoi bisogni di fare arte in una chiave moderna. Relatori della serata Carmelina Rotundo e Michael Musone

Vedi Evento

Premio letterario internazionale “Lilly Brogi La Pergola Arte 2018” X Edizione

27 ottobre 2018

Premio letterario internazionale “Lilly Brogi La Pergola Arte 2018” X Edizione

 

Premiazione presso L'Auditorium Ente Cassa di Risparmio di via Folco Portinari, 5r Firenze 27 Ottobre 2018 ore 16.00

 

Regolamento:

 

Sezione A POESIA
Inviare da 3 a 10 poesie non superiori a 30 versi edite ed inedite a tema libero una sola copia.

1° PREMIO: Opera d’autore 200 Euro e targa 1° classificato

2° PREMIO: Opera d’autore Targa 2° classificato

3° PREMIO: Opera d’autore Targa 3° classificato

 

Sezione B RACCOLTE POETICHE
Inviare una sola copia di libri di poesia editi e inediti

1° PREMIO: Opera d’autore 200 Euro e targa 1° classificato

2° PREMIO: Opera d’autore Targa 2° classificato

3° PREMIO: Opera d’autore Targa 3° classificato

Sezione C NARRATIVA

Inviare 3 racconti di 3 cartelle massimo l’uno.

1° PREMIO: Opera d’autore 200 Euro e targa 1° classificato

2° PREMIO: Opera d’autore Targa 2° classificato

3° PREMIO: Opera d’autore Targa 3° classificato

Sezione D SAGGISTICA

Inviare un saggio o libri di saggistica editi o inediti una sola copia.

1° PREMIO: Opera d’autore 200 Euro e targa 1° classificato

2° PREMIO: Opera d’autore Targa 2° classificato

3° PREMIO: Opera d’autore Targa 3° classificato

Sezione E LIBRI di LETTERATURA

Inviare LIBRI e ROMANZI di qualsiasi genere letterario pubblicati editi o inediti.

1° PREMIO: Opera d’autore 200 Euro e targa 1° classificato

2° PREMIO: Opera d’autore Targa 2° classificato

3° PREMIO: Opera d’autore Targa 3° classificato

Sezione F EBOOK

Inviare Ebook di qualsiasi genere letterario pubblicati negli ultimi 5 anni.

Una copia in allegato tramite email in un unico file in word o pdf

1° PREMIO: Opera d’ autore 200 Euro e targa 1° classificato

2° PREMIO: Opera d’ autore Targa 2° classificato
3° PREMIO: Opera d’ autore Targa 3° classificato

Art. 1 Sono previste 6 sezioni, con 1 premio per i primi 3 classificati di ogni sezione: POESIA, RACCOLTE POETICHE, NARRATIVA, SAGGISTICA, LIBRI di LETTERATURA e EBOOK

Art. 2 La giuria presieduta dallo scrittore Daniele Menicucci, dall'artista Lilly Brogi, dall'attrice Clara Italiano, dal saggista e poeta Giancarlo Bianchi, dalla poetessa Sara Marlazzi, dallo scrittore e giornalista Mirko Tondi e dal critico d’arte, poeta e scrittore Michael Musone.

Art. 3 La premiazione si svolgerà il 27 Ottobre 2018 presso il prestigioso Auditorium dell'Ente cassa di Risparmio di Firenze via Folco Portinari, 5 Rosso in Firenze

Art. 4 Ai primi 3 classificati di ogni sezione sarà conferita una targa d' onore.

Art. 5 Gli autori devono inviare gli elaborati e i dati personali e critici in una unica copia (allegando un curriculum da cui emergano nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico ed eventuale e-mail) entro il termine improrogabile del 01 Ottobre 2018 nelle seguenti modalità; tramite posta (farà fede il timbro postale) al seguente indirizzo: La Pergola Arte via Empoli, 3C 50142 Firenze o tramite E-mail a info@lapergolaarte.it .

Art. 6 Quota di partecipazione richiesta Euro 20,00 per spese di organizzazione e segreteria. Per ogni singola sezione. Tramite bonifico intestato ad Anna Maria Brogi in arte Lilly Brogi Presidente della Pergola Arte di Firenze: Banca Cassa di risparmio di Firenze IBAN IT 53 T 06160 02804 00002 9008C00 copia della ricevuta del bonifico va inserito nel plico o allegata alla e-mail di partecipazione.

Art. 7 La partecipazione al premio comporta automaticamente l'accettazione di tutti gli articoli del presente regolamento.

Art. 8 Tutti gli elaborati dovranno pervenire in unica copia e non verranno restituiti.

Art. 9 I partecipanti al premio accettano il trattamento dei propri dati personali ai sensi della legge 675/96 e successive modifiche.

Art. 10 Chi non interviene alla premiazione non ha diritto alla spedizione del premio.

Art. 11 Per ogni vertenza legale è competente il foro di Firenze.
#premiolillybrogilapergolaartedifirenze

 

 

 

 

 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti telefonare al 338/2223464 o 328/1241883.
Vedi Evento
GALLERIA LA PERGOLA ARTE - Via della Pergola 45 Rosso 50121 FIRENZE -
CF: 94144060483 - Tel. 338.2223464 (Presidente Lilly Brogi) - info@lapergolaarte.it
Area Riservata